Come derubricare il sinistro

Se sei responsabile di un incidente, puoi evitare l’aumento di classe di merito universale (CU).

 

Se ti viene riconosciuta la responsabilità di un incidente (totale o in concorso di colpa), puoi evitare l’aumento di due classi CU rimborsando l’importo pagato al veicolo danneggiato.

 

Cosa fare per evitare l’aumento di classe?

Dipende dal tipo di sinistro in cui sei stato coinvolto. I passi da seguire sono leggermente diversi a seconda  che si tratti di un sinistro gestito con Risarcimento Diretto (CARD*) o di uno gestito con Risarcimento Ordinario.

 

Sinistro gestito con Procedura di Risarcimento Diretto (CARD)

  1. Assicurati di essere a conoscenza delle seguenti informazioni:
    1. data del sinistro;
    2. targa del responsabile;
    3. targa del danneggiato;
    4. Compagnia assicurativa del responsabile;
    5. Compagnia assicurativa del danneggiato;
    6. dati anagrafici del contraente della polizza del veicolo responsabile.
  2. Comunica alla CONSAP (Concessionaria Servizi Assicurativi Pubblici) la tua volontà di rimborsare l’importo pagato al veicolo danneggiato.
    Puoi farlo attraverso il sito internet CONSAP, tramite email, fax o inviando una raccomandata all’indirizzo Consap Spa, Servizio Stanza di Compensazione, Via Yser 14 00198 – Roma.
    Per maggiori dettagli consulta la pagina dei contatti sul sito della CONSAP.
  3. La CONSAP ti farà sapere l’esatto importo da rimborsare e le modalità di pagamento previste; una volta che avrai effettuato il pagamento, ti verrà spedita la ricevuta.
  4. Invia a rinnovi@conte.it la ricevuta di pagamento.
  5. A questo punto i nostri consulenti potranno rettificare il tuo Attestato di Rischio e inviarti una nuova proposta di Rinnovo.

 

Sinistro gestito con Procedura di Risarcimento Ordinario

  1. Comunica direttamente ai consulenti della nostra Assistenza Sinistri H24 (06 83 460 460) la volontà di rimborsare l’importo pagato al veicolo danneggiato.
  2. Verrai ricontattato da uno dei nostri consulenti esperti nella gestione dei sinistri che ti comunicherà la somma da versare e le coordinate bancarie sulle quali effettuare il pagamento.
  3. Non appena avremo riscontro dell’avvenuto pagamento (non ci devi inviare alcuna ricevuta, lo verificheremo in autonomia!), i nostri consulenti potranno rettificare il tuo Attestato di Rischio e inviarti una nuova proposta di Rinnovo.

 

*Convenzione tra Assicuratori per il Risarcimento Diretto

Valuta l'articolo: InsufficienteScarsoSufficienteBuonoOttimo