ConTe.it premia i napoletani virtuosiPagare meno l’assicurazione auto a Napoli si può!Lo dimostra la convenzione siglata lo scorso 26 giugno dal sindaco De Magistris  e dal direttore generale della compagnia di assicurazioni on line ConTe.it, Milena Mondini.

L’importante iniziativa ha come obiettivo quello di premiare, nella zona in cui l’assicurazione obbligatoria è la più cara d’Italia, gli automobili onesti che in qualche modo sono le principali vittime delle frodi in campo assicurativo.

I principali requisti.

Per accedere alla convenzione i cittadini residenti nel comune di Napoli devono: aver pagato la Tarsu nel 2010; avere il punteggio massimo sulla patente; non aver mai ricevuto multe per eccesso di velocità o guida in stato di ebbrezza; non essere stati coinvolti in più di due sinistri negli ultimi due anni.

Clear box obbligatoria. Vige poi l’obbligo di montare la “scatola nera”, dispositivo in grado di limitare l’incidenza delle frodi. Vediamo come. Innanzi tutto il passaggio in officina per l’installazione – che Conte.it fornisce gratuitamente – consente di visionare il veicolo impedendo di assicurare auto danneggiate come auto integre,spesso presupposto di sinistri simulati. La scatola nera in più permette di smascherare incidenti simulati, che nella maggior parte dei casi coinvolgono cittadini inconsapevoli, utilizzando il tracciato come arma indispensabile per difendersi dal fenomeno dei falsi testimoni. Con la clear box infine è possibile  dimostrare se l’auto ha subito un urto oppure se si trovava sul luogo di un presunto incidente, rendendo più semplice e più dettagliata la definizione di eventuali controversie.

Risparmio assicurato. Soltanto conte.it, compagnia assicurativa on line che già offre prezzi tra i più competitivi sul mercato, ha finora accettato la sfida  di premiare con un 20% di sconto in più i napoletani onesti. Per consultare il dettaglio della convenzione e l’elenco dei requisiti completi visita il sito www.rcanapoli.it

Immagine presa da www.julienews.it