News

Verona Motor Bike Expo 2015: il meglio delle due ruote, nella città dell’amore

MotorbikeLa rassegna Motor Bike Expo 2015 è tornata, come ogni anno, ad essere la casa del motociclismo. Veronafiere ha ospitato l’evento internazionale dal 23 al 25 gennaio, offrendo un degno palcoscenico alle più importanti novità dell’universo a due ruote.

L’appuntamento, imperdibile per i centauri di tutto il mondo, ha visto protagonisti i produttori più famosi, assieme ai piloti e ai team di MotoGP, Super Bike, motocross e di altre categorie racing.

Il Motor Bike Expo 2015 ha ulteriormente ampliato i propri orizzonti, ospitando tutti i maggiori brand motociclistici, da Harley-Davidson a Honda, Ducati, Yamaha, BMW e Moto Guzzi. Proprio il celebre marchio storico genovese ha catalizzato l’attenzione sul proprio stand, il Garage Moto Guzzi, dove si trovavano in bella mostra la ruggente Audace e la futuristica MGX-21.
La tre giorni veronese ha evidenziato le ultime novità anche in fatto di sicurezza e abbigliamento moto, con la presenza, tra gli altri, di Nolan Group e Dainese.
Testimonial d’eccezione per la vicentina Dainese è stato Guy Martin, pluricampione del Tourist Trophy. Il pilota britannico ha promosso la nuova collezione Dainese 36060 che, oltre allo stile e al design, ha particolarmente curato gli aspetti legati alla guida sicura e al comfort.

Oltre alle moto di serie, le protagoniste assolute dell’edizione 2015 del Motor Bike Expo sono state le custom bike. La passione nel motociclismo, infatti, significa anche personalizzazione estrema, per un mezzo che prende il carattere e l’anima di chi lo guida. Per questo Moto Guzzi, Honda, Yamaha e il mito Harley si sono presentati a Verona con una serie di Kit esclusivi, per rendere ancora più uniche e performanti le loro moto.
Il Motor Bike Expo 2015 a Verona ha significato anche un assaggio di un futuro migliore, con l’introduzione di tecnologie eco-compatibili che riducono l’impatto ambientale, abbattendo significativamente i consumi e i costi assicurativi, per tutti coloro che amano fare turismo in moto.
Molti degli investimenti nella ricerca, anche in abito motociclistico, sono legati proprio alla sperimentazione di nuovi apparati in grado di alimentarsi con fonti di energia pulita. Moto e scooter elettrici non sono più un miraggio e il loro costo di listino, moderatamente più elevato, viene bilanciato da sconti su assicurazione e tasse e da ecoincentivi governativi, mirati a favorire le nuove tecnologie pulite.

Oltre allo show all’interno dei 7 padiglioni di Veronafiere, uno spazio esterno è stato dedicato a momenti formativi e di spettacolo.
Su una delle due piste si sono esibiti stuntman e piloti, in emozionanti testa a testa, per regalare adrenalina pura al pubblico. Un’altra pista è stata destinata a test drive Yamaha e a corsi di guida sicura in moto.
Motor Bike Expo 2015 ha incontrato la città di Verona nella giornata di chiusura dell’evento, domenica 25, con la sfilata delle moto per le strade del centro. Un inno al divertimento e alla guida sicura, partito da Piazza Bra, nell’ambito del progetto “Vivere la Moto” che promuove uno stile di guida rispettoso delle norme e sicuro per sé e per gli altri.
Terminata con successo l’edizione 2015, l’organizzazione ha già reso ufficiali le date del prossimo Motor Bike Expo 2016, in programma sempre a Verona dal 22 al 26 gennaio.

Immagine presa da: www.motorbikeexpo.it