Rc auto tutela legale assicurazioni auto Normalmente quando avviene un sinistro la prima cosa che si esegue è la compilazione del CID o Modulo di Constatazione Amichevole. Questo modulo è di solito facilmente reperibile e permette di chiarire le dinamiche dell’incidente e velocizzare i tempi di liquidazione.
Si possono verificare però alcuni casi in cui il suddetto modulo non viene completato: ad esempio se la controparte si rifiuti di firmarlo o, nel peggiore dei casi, scappi senza lasciare alcun dato dopo il sinistro.

In queste situazioni si aprono dei contenziosi dove il danneggiato ha necessità di essere seguito da un avvocato. La maggior parte degli automobilisti però, considerati i costi di un legale e l’esito incerto del contenzioso, rinuncia a far valere i propri diritti.

In Previsione di questi casi, tutt’altro che rari, conviene sempre introdurre nella propria assicurazione auto la garanzia “Tutela Legale” che, al costo medio di un solo euro al mese, andrà a coprire tutte le spese legali relative a qualsiasi tipologia di controversia possa nascere.
Grazie a questo servizio infatti, l’automobilista potrà usufruire di un Team di avvocati specializzati nel settore della Responsabilità Civile.

Alcune compagnie, tra cui www.ConTe.it, permettono ai propri clienti di usufruire del prorpio legale di fiducia, rimborsando interamente i costi delle spese sostenute nel limite del massimale previsto.

Tutela Legale: una copertura per far valere i propri diritti senza alcuna difficoltà.

Immagine presa da: http://assicurazioni.blogosfere.it/