Comunicazioni Normative

Rc Familiare: cos’è e come funziona

La manovra fiscale relativa all’anno 2020 ha introdotto la norma sulla Rc Familiare, che sarà applicabile dal 16 febbraio 2020, come previsto dal decreto Milleproroghe del 30 dicembre del 2019.

A partire dal 16 febbraio, infatti, l’art.134 del Codice delle Assicurazioni Private, che tratta proprio di questa fattispecie, verrà modificato e, di conseguenza, le condizioni per l’attribuzione del beneficio subiranno dei cambiamenti.

In particolare:

  • In caso di acquisto di un nuovo veicolo si potrà ereditare la classe di uno dei componenti del proprio nucleo familiare senza più vincoli di tipologia di veicolo: saranno trasferibili le classi di merito sia delle auto che delle moto che di altri veicoli purché assicurati nella formula Bonus Malus. Dunque si potrà passare la classe dalla macchina alla moto e viceversa
  • In caso di rinnovo di polizza, nonostante il veicolo sia già assicurato, il cliente potrà richiedere la modifica della classe di merito con una più favorevole presente nel proprio stato di famiglia purché il veicolo già assicurato e su cui si chiede il cambio classe non abbia avuto sinistri con responsabilità paritaria o principale negli ultimi 5 anni. La classe sarà ereditabile qualunque sia la tipologia di veicolo già presente in famiglia (auto, moto, quadriciclo ecc.)

La nuova RC Familiare assicura cioè che il beneficio della classe di merito più favorevole si applichi a qualsiasi ulteriore veicolo, anche di diversa tipologia rispetto a quello già assicurato o da assicurare. Viene meno, pertanto, la limitazione prevista nella Legge Bersani, che consentiva che solo i veicoli della medesima tipologia potessero essere assicurati accedendo alla classe di merito più favorevole.

Altra novità rispetto al passato è che il beneficio non sarà garantito solo per i nuovi contratti, poiché la legge ora prevede che agli assicurati che non abbiano avuto sinistri con responsabilità paritaria o principale negli ultimi 5 anni, dovrà essere concessa, anche in sede di rinnovo di contratto, la possibilità di assicurare più veicoli sulla base della classe di merito più favorevole risultante dall’attestato di rischio in loro possesso.

La nuova RC Familiare, vale la pena ricordarlo, deve essere espressamente richiesta all’atto di stipula dell’assicurazione.